PRESTAZIONI STRAORDINARIE

PRESTAZIONI STRAORDINARIE:

L’En.Bi.M.S. dal 1 gennaio 2017, offre ai dipendenti delle aziende iscritte che ne hanno diritto, la facoltà di richiedere dei contributi straordinari su determinate prestazioni mediche di seguito elencate.

Oltre al modulo, compilato in ogni sua parte, è necessario allegare i documenti specificati nei files pdf relativi ad ogni contributo.

  • Contributo per spese di assistenza pediatrica (cod. 001)
  • Contributo a familiare non autosufficiente (cod. 002)
  • Contributo alla natalità (cod. 003)
  • Contributo per bambini con disturbi autistici (cod. 004)

Per la richiesta di contributo, indicare il codice specifico o la denominazione della prestazione per cui si presenta domanda.

Per inoltrare le domande scrivere a PRESTAZIONISTRAORDINARIE@ENBIMS.IT

Domande inoltrate

Ogni richiesta di prestazione straordinaria, sarà esaminata al fine di verificare l’autenticità della documentazione prodotta e la correttezza della compilazione del modello.
Verranno prese in considerazione soltanto le domande dei dipendenti delle aziende regolarmente iscritte da almeno 5 mesi.

N.B. Il contributo, qualora approvato, viene corrisposto solitamente entro il giorno 15 del mese successivo alla richiesta.

FAQ – Domande frequenti

Il contributo richiesto dal dipendente dell’azienda iscritta all’Ente, viene erogato entro il 15 giorno del mese successivo a quello in cui è pervenuta la richiesta.

I documenti da produrre contestualmente ad una richiesta di contributo sono quelli descritti nei files pdf aventi il nome del codice della prestazione.

Il dipendente che intende richiedere uno dei contributi relativi alle prestazioni straordinarie, può farlo se l’azienda da cui dipende, versa il contributo a suo favore da almeno 5 mesi in precedenza al mese di richiesta.